Dio e amore


 

Caro Salvatore

 

Colgo l'opportunità di questo sito per dirti grazie di cuore

per quello che sei stato e continui ad essere per me.

Avrei voluto dirtelo davanti al tuo corpo,  farlo pubblicamente durante le esequie, ma la voce si sarebbe rotta nel pianto.

Grazie per essermi stato amico; grazie per essere stato il mio assistente spirituale e il mio confessore.

Ho tanti momenti che mi ricordano te. In questi ultimi giorni non posso fare a meno di pensare a te che adesso sei con il Padre Celeste.

Prega per me e per tutti coloro che ti hanno amato e ti amano ancora. A volte credo di sentire la tua presenza o forse la sento realmente perché il Regno dei Cieli è in mezzo a noi e quindi anche tu sei in mezzo a noi.

Ho nelle orecchie ancora la tua voce :" Dottore,come stai? Fatti vedere in Cattedrale che devo parlarti!" Adesso mi viene difficile entrare in Cattedrale, perché tu non ci sei.

Ripenso spesso ad una tua omelia (una delle tante bellissime omelie) in cui dicevi che secondo te le porte del Paradiso sono spalancate mentre quelle dell'inferno sono sbarrate. Ed è veramente così perché Dio è Amore

 

Grazie Salvatore dal tuo carissimo amico Giacomo.