La Cappella di San Francesco di Paola

nella navata meridionale

 

Vi si possono ammirare ancora elementi dell’originaria composizione barocca in marmi mischi (1713).

Sopra l'altare, al centro, è posta la statua di San Francesco di Paola opera di Giovan Battista Ragusa, ai suoi latila statua della Carità opera di Gioacchino Vitaliano, a sinistra, mentre a destra è posta quella della Penitenza opera di G.B. Ragusa.

 Tre bassorilievi dell'altare, opera di Giovan Battista Ragua, riproducono momenti della vita del Santo.

 

 

 

Il Palmo

Nel pilastro di destra della cappella di S. Francesco di Paola nella navata meridionale, si trova una lapide esplicativa accompagnata da una verga in bronzo che riproduce il palmo, unità di misura in vigore in quell'epoca nel Regno di Sicilia.

 

 

 

La Meridiana

Tra la navata meridionale e la navata centrale

 

Vicino la Cappella di S. Francesco di Paola ha inizio la "Meridiana" realizzata nel 1801 dall'astronomo teatino Piazzi. Si tratta di una lunga verga in ottone che, incastrata in una striscia di marmo, che iniziando dalla navata meridionale attraversa  tutto il pavimento della navata centrale; al suo fianco tarsie policrome che raffigurano i segni zodiacali.

(Nelle pagine "studi e ricerche" pubblichiamo lo studio del Prof. Costantino Sigismondi, Professore di Storia dell'Astronomia alla università di Roma "La Sapienza", sugli orari e la posizione del centro dell'immagine solare nella meridiana dell'Abate Giuseppe Piazzi nella Cattedrale di Palermo)

A mezzogiorno solare un raggio di sole attraversa un piccolo foro (gnonomico) che si trova nella cupola antistante la cappella di San Francesco di Paola nella navata merdionale.

ed illumina il segno zodiacale corrispondente del mese. Le foto che seguono riproducono i segno zodiacali in marmo policromo su fondo di marmo bianco,

 

A destra della navata, procedendo da occidente verso oriente (cappella di Santa Rosalia) si susseguono:

L'altare dell'Assunta Addossato alla pareti sinistra del transetto

La navata è chiusa dalla Cappella che ospita l'urna a reliquiario in cui è custodito il corpo di S. Rosalia

 

Si riproduce qui sotto lo sviluppo delle Cappelle. Cliccando sull'immagine di ognuna ci si sposta alla sua visita. Consigliamo di proseguire la vita portandosi in fondo alla navata nella zona delle cappelle delle Tombe Reali.

Si riproduce qui sotto lo sviluppo delle Cappelle. Cliccando sull'immagine di ognuna ci si sposta alla sua visita. Consigliamo di proseguire la vita nella direzione della Cappella di Santa Rosalia

Cappella

S. Rosalia

Altare della

Assunta

ti trovi

davanti la

Cappella

S. Francesco

di Paola e Meridiana

Cappella

Sacre

Reliquie

Cappella

Beato

Pietro

Geremia

 

Cappella

S. Ignazio

 

 

Cappella

Madonna

della Lettera

Cappella

tombe reali

Federico II

e RuggeroII

Cappella

tombe reali

Enrico VI e

Costanza

D'Altavilla

 

per continuare la visita

tappa precedente

tappa seguente

ritorno ad inizio visita