Cappella di Santa Rosalia

nella navata meridionale

 

Luogo di venerazione dei palermitani e tappa obbligata per i visitatori che entrano in questa Cattedrale, è la cappella di Santa Rosalia, dove sono custodite le spoglie della patrona cittadina.

La cappella è chiusa da una cancellata in ottone sopra la quale si trovano sette lampade d'argento. Sopra l'arco di ingresso alla cappella, in marmo bianco, campeggia la grande aquila con le ali spiegate, simbolo della città di Palermo.

Dietro l'altare d'argento, protetta da un cancello di rame del 1655, risiede la preziosa urna in argento di Santa Rosalia.

L'urna a reliquiario in cui è custodito il corpo di S. Rosalia è stata realizzata, su disegno di Mariano Smiriglio, dagli argentieri Giuseppe Oliveri, Francesco Rivelo, Giancola Viviano, Matteo Lo Castro con la collaborazione di Michele Farruggia e Francesco Roccuzzo. Sicuramente l’opera (1631) costituisce uno dei capolavori più preziosi dell'argenteria siciliana barocca. Ai lati dell’urna stessa sono raffigurati i momenti  più significativi della vita della Santa.

La parete di sinistra della cappella è decorata con il bassorilievo di Valerio Villareale del XIX sec. in cui è raffigurata la processione del 1625, miracolosa per aver salvato Palermo dalla peste

La parete di destra della cappella è decorata con il bassorilievo di Valerio Villareale del XIX sec. che riproduce S. Rosalia che intercede presso Gesù Cristo per salvare Palermo dalla peste.

Sul fondo della cappella, dietro l'urna a reliquiario, si può ammirare una delle icone più diffuse di S. Rosalia opera di Giuseppe Velasquez del XIX sec.

 

 

Per conoscere la vita, la morte ed il miracolo di Santa Rosalia, la devozione verso la Santa Patrona di Palermo come è espressa nelle arti e nelle tradizioni popolari, per scoprire i luoghi di Santa Rosalia e percorrerli insieme a Lei vi invitiamo a visitare la sezione del sito a Lei dedicata:

www.cattedrale.palermo.it/rosalia.htm

 

Si riproduce qui sotto lo sviluppo delle Cappelle. Cliccando sull'immagine di ognuna ci si sposta alla sua visita. Consigliamo di proseguire la vita nella direzione della Cappella di Santa Rosalia

ti trovi

davanti la

Cappella

S. Rosalia

Altare della

Assunta

Cappella

S. Francesco

di Paola e Meridiana

Cappella

Sacre

Reliquie

Cappella

Beato

Pietro

Geremia

 

Cappella

S. Ignazio

 

 

Cappella

Madonna

della Lettera

Cappella

tombe reali

Federico II

e RuggeroII

Cappella

tombe reali

Enrico VI e

Costanza

D'Altavilla

 
 

per continuare la visita

tappa precedente

tappa seguente

ritorno ad inizio visita